Aprire un ristorante in franchising: McDonald’s

mcdonaldI panini di McDonald’s sono, da sempre, una leggenda. Avete mai pensato di poter aprire un ristorante di questo tipo in franchising? Si tratta di un’attività sicuramente remunerativa (avete mai visto un McDonald’s vuoto?), ma anche molto costosa. Vediamo perchè.

L’azienda, per selezionare i propri franchisee, utilizza principalmente tre criteri: il futuro proprietario deve avere tra i 32 e i 48 anni, deve essere disposto a spostarsi lungo il territorio nazionale per l’apertura del nuovo punto vendita, e deve avere una somma economica iniziale pari a 500 mila euro.

Se avete questi primi tre requisiti siete a buon punto. Tuttavia, dovete fare i conti con un lungo processo di selezione e formazione. Questo può durare fino a 12 mesi, e nel corso di questo periodo il futuro imprenditore percepirà solo un rimborso spese.

Tuttavia, i costi non finiscono qui: oltre ai famosi 500 mila euro, l’imprenditore dovrà sborsare circa 54.900 euro come initial fees, e dovrà conteggiare tante altre spese. Alcuni esempi? L’affitto mensile viene calcolato in percentuale sulle vendite nette, ma dobbiamo tener conto anche delle royalties e della pubblicità nazionale. Quest’ultima equivale al 4% delle vendite nette, e l’importo viene versato direttamente al Consorzio (costituito da tutti i franchisee di McDonald’s).

Insomma, a grandi linee per aprire un ristorante come questo vi basteranno circa un milione di euro. E a questo punto scatta ovviamente la domanda fatidica: ma quanto guadagna il proprietario di un locale simile?

In realtà non esiste una vera e propria risposta, semplicemente perchè sono diversi i fattori che vanno ad incidere nella situazione. Dobbiamo pensare, ad esempio, alla voglia di lavorare dell’imprenditore stesso (come si dice in gergo: dovrà sporcarsi le mani), e al modo in cui saprà interagire con la sua clientela.

Per aprire un McDonald’s, quindi, servono sicuramentre tanti soldi, ma anche tanta buona volontà: voi pensate di avere queste caratteristiche?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *