Scegliere auto usata: contatto con il venditore

auto mercedesLa compravendita tra privati

Come evitare di fare un pessimo affare

Hai visto un’auto usata che ti piace particolarmente e vorresti concludere l’affare il prima possibile? Naturalmente, la strada più appropriata sarebbe quella di rivolgersi a un concessionario affidabile e di qualità, come www.omarforlini.com, che possa guidarti passo dopo passo nella realizzazione di tutti gli step necessari per ottenere il veicolo.

Se tuttavia vuoi procedere a una compravendita tra privati, c’è qualcosa che dovresti sapere prima di stringere la mano e pagare il prezzo. A cominciare dal primo contatto con il venditore: una chiacchierata veloce risponderà a molte domande e ti farà risparmiare tempo utile! Innanzitutto, verifica le informazioni che hai letto nell’annuncio e, successivamente, poni alcune domande come:

  • Sei il primo proprietario?
  • Sono disponibili le copie delle manutenzioni e delle revisioni effettuate?
  • La documentazione è in regola?
  • Come sei arrivato a richiedere quel prezzo?
  • C’è qualche informazione importante che non era nell’annuncio?
  • Posso far ispezionare la macchina da un meccanico?+

 

L’importanza della prova su strada

Fatto ciò, se le risposte che il venditore ti ha dato ti sembrano particolarmente rassicuranti, devi assolutamente domandare di guidare la macchina. Seleziona un percorso che ha un po’ di tutto: colline, pavimentazione ruvida, curve e persino un tratto di strada a scorrimento veloce. A meno che tu non sia un meccanico, non puoi certamente pensare di ispezionare un’auto a fondo. Tuttavia, puoi dare alla macchina un’ispezione iniziale piuttosto buona e, solo se il primo controllo è sembrato soddisfacente, puoi passare a un controllo completo dal meccanico.

Ad ogni modo, puoi ottenere valide informazioni anche solo con il test drive. Prova il tuo comfort di guida e, alla fine, rispondi alle domande di questa checklist:

  • Visibilità: ci sono punti ciechi?
  • Accelerazione e curve: l’auto ha abbastanza potenza? Come si sente lo sterzo?
  • Freni: sono reattivi e ti garantiscono uno spazio di frenata in sicurezza?
  • Ergonomia: puoi raggiungere facilmente tutti i controlli?
  • Condizioni meccaniche: ascolta rumori o vibrazioni insolite che potrebbero indicare parti usurate della sospensione o sui pneumatici.

 

Effettuare un approfondito controllo del veicolo

Dopo la prova, controlla il veicolo, la zona dei sedili posteriori e la capacità del bagagliaio, il sistema audio e il navigatore, la radio e tutte le funzionalità tecnologiche del mezzo.

Infine, se tutto ciò ti è piaciuto, e l’auto sembra essere effettivamente in buone condizioni, dovresti comunque portarla da un meccanico. Alcuni venditori potrebbero negartelo, sostenendo di aver già controllato il mezzo, ma tu insisti comunque: ne va della tua serenità e della convenienza dell’affare che vuoi concludere.

Dunque, non fidarti di quei venditori che ti dicono che l’auto è stata recentemente ispezionata e “certificata”, senza però darti garanzie e documentazione in merito. Conduci sempre il veicolo dal tuo meccanico di riferimento, e abbi sempre cura di valutare con lui ogni dettaglio: spesso sarà utile per poter rinegoziare anche in modo importante il prezzo di vendita e, in ogni caso, arriverai maggiormente preparato al momento delle contrattazioni e delle negoziazioni con la parte venditrice, dimostrando di essere pronto a una sana trattativa sulle condizioni economiche.

 

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi