Combattere la cellulite: i rimedi fai da te

creme anticelluliteLa cellulite è un nemico comune delle donne. La maggior parte di esse, poi, ricorre a qualsiasi rimedio pur di evitare quella fastidiosa buccia d’arancia. Purtroppo, non esistono rimedi definitivi semplici: per debellarla completamente bisognerebbe ricorrere all’uso del bisturi e della chirurgia estetica, effettuando trattamenti invasivi.

Possiamo, invece, provare a combattere la cellulite effettuando impacchi sulle zone colpite, e curando costantemente la pelle.

Esistono, a questo proposito, numerosi rimedi casalinghi, ovvero impacchi per la pelle che si possono fare proprio in casa: utilizzando pochi ingredienti (e tutti facilmente reperibili), possiamo creare un composto adatto a qualsiasi tipo di pelle e, soprattutto, utile per cercare di combattere la cellulite. Ma vediamo cosa ci serve!

Forse non tutti sanno che il cacao è uno degli ingredienti più utilizzati per combattere la cellulite. Unito, poi, ad altre sostanze diventa imbattibile. Grazie al suo contenuto di teobromina, il cacao rende liscia e compatta la pelle.

Per realizzare una crema anticellulite fatta in casa, poi, ci serviranno pochi ingredienti: un po’ di acqua calda, 4 cucchiai di cacao, due cucchiaini di sale grosso e il fondo di un caffè. Una volta amalgamati bene tutti questi ingredienti, si otterrà una crema molto simile alla cioccolata.

Bene, la nostra crema anticellulite è pronta: basterà applicarla almeno 3 volte alla settimana per circa 30 minuti, per ottenere una pelle più liscia e compatta. Per avere un’azione ancora più efficace, poi, è possibile avvolgere la parte dove è stata applicata la crema con della carta trasparente. Infine, trascorso il tempo di posa, possiamo risciacquare la zona con abbondante acqua tiepida.

Questo tipo di impacco, oltre ad essere economico e facile da preparare, è anche eco-bio: altamente biodegradabile e realizzato con ingredienti naturali!

Insomma, la guerra alla cellulite, e ai cuscinetti sui fianchi, non ha più limiti…di prezzo si intende!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *