Le smagliature: dove si formano e come eliminarle

olio di mandorleLe smagliature sono profonde fratture nel derma del corpo. Si formano solo in alcune zone specifiche, proprio per le cause che ne scatenano la presenza.

Cosa sono le smagliature

Per capire perché le smagliature si formano in alcune zone del corpo è necessario sapere cosa sono. Stiamo parlando di segni evidenti, di colore rossastro o bianco, che si generano per motivazioni varie. Le principali sono correlate al rapido cambiamento di dimensioni del nostro corpo, anche se molte persone presentano smagliature correlate al periodo puberale ed al conseguente squilibrio ormonale. Una smagliatura che si forma dopo la pubertà è invece causata dal tessuto che viene stirato, in modo eccessivo e troppo rapido; quando il derma non è sufficientemente elastico, o non è in grado di accompagnare la crescita dei tessuti sottostanti, si strappa, dando vita alle smagliature. In alcune persone le smagliature sono causate da patologie o dall’utilizzo di alcuni farmaci, ma stiamo parlando di casi particolari.

Dove si formano

Le smagliature si formano di preferenza nelle zone in cui si accumula il grasso corporeo, visto che è l’aumento di dimensione delle strutture sottostanti alla pelle a portare alla loro formazione. Quindi si formano sulle cosce, sui glutei, sull’addome, ma a volte anche sulle braccia o sulle gambe. La disposizione assunta segue l’andamento delle fibre muscolari, perché è in questa direzione che il derma si sviluppa. Molto poi dipende dalle cause scatenanti; una donna in gravidanza mostrerà le smagliature sulla parte anteriore dell’addome, mentre una persona che manifesta smagliature causate dalla pubertà ne avrà un gran numero sulle cosce e sui glutei.

Come eliminare le smagliature

Indipendentemente dalla causa scatenante, le smagliature si curano sempre nel medesimo modo: cercando di stimolare la produzione di nuove cellule epiteliali e di nutrire il derma, favorendo anche la presenza di collagene ed elastina. Per capire come eliminare le smagliature dal sedere, si deve valutare come curarle in generale, perché il punto di localizzazione del problema non è di grande importanza. La localizzazione del problema ci aiuta più che altro a prevenire la comparsa di nuove striature. Nel caso in cui, ad esempio, le smagliature si formino sui bicipiti a causa dell’utilizzo di steroidi anabolizzanti, è consigliabile smettere l’uso di questi integratori, limitando così la formazione di ulteriori segni sul corpo.

Agire su più fronti

Una volta che le smagliature si sono formate è bene agire tempestivamente per ristabilire la salute della pelle. I metodi validi oggi disponibili sono molti, il loro utilizzo dipende dal tipo di smagliatura. I segni ancora in fase infiammatoria, di colore rosso o viola acceso, si possono infatti curare tramite l’utilizzo di principi attivi per uso topico, formulati in crema o in olio da massaggio. Sono di particolare efficacia anche prodotti di origine naturale, come ad esempio gli oli di mandorle dolci, di karité, di semi di lino, così come le creme a base di centella asiatica o di aloe. Si tratta in pratica di fornire alla pelle le sostanze elasticizzanti di cui ha bisogno, o anche di stimolarne la produzione esogena e di favorire lo sviluppo di nuove cellule epiteliali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *