Eliminare la cellulite: trattamenti, dieta e attività fisica

dieta sanaLa cellulite è un inestetismo molto diffuso in buona parte del mondo occidentale. Le cause sono varie e non del tutto dipendenti dalla volontà del soggetto colpito. Anche se alcuni fattori predisponenti, come la dieta sbilanciata, il sovrappeso o la vita sedentaria, possono essere annoverati tra le cause della cellulite, in molti casi l’inestetismo viene scatenato da squilibri ormonali o anche dall’ereditarietà. Certo è che evitando i fattori predisponenti su cui si può avere un controllo si può contenere il problema, o anche eliminarlo alla radice. Visto che le cause sono varie e diverse, nei casi in cui la cellulite è presente da tempo e di entità grave conviene seguire diverse strategie per combatterla, come ci consiglia anche il sito cellulite stop.

La cellulite e la dieta

Anche soggetti normopeso o decisamente magri possono manifestare la cellulite, soprattutto se donne. Per chi è in sovrappeso però questo può essere un problema che porta la cellulite a radicarsi a maggiore profondità e a diventare un inestetismo che compromette zone progressivamente più ampie del corpo. Se una persona normopeso tende a mostrare la cellulite solo in alcune zone delle cosce, per una persona obesa il problema si può manifestare anche sull’addome, sui glutei, sulle braccia, a livello delle caviglie e dei polpacci. Seguire una dieta in questo tipo di situazione può essere una buona idea. Si deve anche considerare che la cellulite tende a peggiorare nel caso in cui si segua un’alimentazione poco equilibrata, con carenza di alcuni Sali minerali e vitamine, minime quantità di fibre e di vegetali freschi. La dieta contro la cellulite quindi sarà particolarmente equilibrata, volta a depurare l’organismo dalle tossine.

Trattamenti

sono molti i trattamenti che possono aiutarci a combattere la cellulite, a partire dall’utilizzo quotidiano di cosmetici specifici, come creme o gel. Questi preparati contengono principi attivi come l’escina, il fucus o la caffeina, che migliorano il microcircolo e ci aiutano a sciogliere i noduli presenti nel tessuto adiposo, stimolando anche la circolazione linfatica e il consumo del grasso sottocutaneo. Per chi ha problematiche più gravi, o desidera curare la cellulite in tempi molto brevi, sono disponibili anche trattamenti estesici, che utilizzano il massaggio, macchinari per la pressoterapia o anche la ionoforesi, per far penetrare in profondità farmaci adatti a limitare la presenza della cellulite. Il trattamento più indicato da effettuare va in genere deciso insieme con il proprio medico, per evitare di rivolgersi al metodo sbagliato, eccessivamente invasivo o poco risolutivo con la forma di cellulite specifica di cui soffriamo.

L’attività fisica

L’attività fisica può essere un aiuto per chi soffre di cellulite. Da un lato infatti consente di perdere il peso in eccesso e i cuscinetti localizzati, dall’altro favorisce la circolazione sanguigna, soprattutto nel caso di sport praticabili quotidianamente, come ad esempio il nuoto o la camminata. La vita sedentaria purtroppo è una delle principali cause di varie problematiche, tra cui anche l’aggravarsi della cellulite. Quindi inserire nella propria routine quotidiana uno sport da praticare più volte a settimana può essere un toccasana non solo contro la cellulite.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi