Come uscire dai debiti e investire?

Se sei immerso dai debiti, uscirne dovrebbe essere la tua massima priorità, e non investire! Questo perché tutti i guadagni che otterrai nell’investimento saranno probabilmente erosi dagli interessi che pagherai per essere in debito. Insomma, i debiti sono in grado di controbilanciare anche del tutto le prestazioni dei tuoi investimenti, dandoti l’effettiva impressione di non guadagnare nulla. E questo è il motivo per cui la tua priorità assoluta dovrebbe essere quella di uscire dai debiti, prima di tutto. Ma come si fa?

Sebbene questa non sia una guida su come uscire dal debito, di seguito trovi alcune delle cose più importanti e pratiche che si possono fare.

In primo luogo, prova a registrare l’importo che si paga per il debito ogni mese, e l’importo che si è preso in prestito. Prova anche a diminuire l’importo preso in prestito ogni mese attraverso rimodulazioni e rinegoziazioni. Prova poi a destinare delle somme aggiuntive per pagare le rate, riducendole magari da spese superflue, anche se ti sembra un sacrificio esagerato!

Nel far ciò, procedi per gradi. La registrazione di quanto si sta prendendo in prestito e ripagando ti costringerà infatti ad affrontare la realtà del tuo problema del debito. Questo è il passo più importante per risolvere il problema: se d’altronde non sai quanto sia grande il tuo problema e quanto bene lo stai risolvendo (o meno!), allora non sarai mai in grado di risolverlo!

Una volta che sai quanto prendi in prestito e ripaghi ogni mese, diminuisci lentamente l’importo che stai acquisendo in debito e, di contro, aumenta lentamente l’importo che stai ripagando. Prova a procedere con piccole limature, nei primi momenti di questa analisi: anche se i cambiamenti possono sembrare piccoli, la cosa importante è che si sta già muovendo in avanti per migliorare la tua relazione con i debiti!

Leave a Reply