I guanti da moto invernali: quali acquistare, perché averli

motociclistaViaggiare in moto è un piacere, cosa che spesso ci fa dimenticare il fattore sicurezza. Sono purtroppo tanti i motociclisti che, per pigrizia o semplice dimenticanza, non indossano regolarmente tutti quei dispositivi di protezione che potrebbero mantenerli sicuri in ogni occasione, anche in caso di urto o impatto improvviso contro un altro veicolo o contro l’asfalto. Molte persone ritengono l’abbigliamento tecnico da motocicletta un orpello utile solo a proteggere contro il freddo o le intemperie, ma non è così, a partire dai guanti. Per avere maggiore sicurezza scegli i guanti da moto invernali più adatti alle tue esigenze, in modo che sia per te un piacere indossarli sempre.

Che tipo di guanti

I guanti da moto sono dispositivi di protezione che consentono di riparare le mani durante la marcia in motocicletta. Sono fondamentali per chi è alla guida, ma ovviamente sono necessari anche per chi si fa trasportare in moto, sia per ripararlo dal freddo, sia per gli eventuali incidenti o cadute. C’è chi possiede un paio di guanti da moto invernali e un paio estivi, in modo da poter approfittare al meglio della protezione secondo la stagione. Molti però non utilizzano questo tipo di veicolo durante i mesi freddi, quindi preferiscono un unico paio di guanti, quelli estivi. Molto dipende non solo dalla stagione, ma anche dal luogo in cui ci si reca in moto, non è infatti infrequente che ci si diriga sulle montagne, o in Paesi posti ben più a nord dell’Italia. Per questo motivo anche chi ama viaggiare in moto esclusivamente in estate dovrebbe possedere un bel paio di guanti da moto che lo riparino dal freddo intenso.

Le peculiarità essenziali

Quando si sceglie un guanto da utilizzare in moto è importante essere consapevoli di quali debbano essere le caratteristiche fondamentali di questo indumento. Non stiamo infatti parlando di guanti qualsiasi, adatti a riparare dal freddo o a proteggere la mano dall’acqua. Un guanto adatto ad essere indossato mentre si è in moto deve essere prima di tutto pratico da indossare: la mano del guidatore di un motoveicolo è in costante movimento, visto che buona parte dei comandi del mezzo si trovano sulle manopole. Oltre a questo non dovrebbe sfilarsi accidentalmente, neppure in occasione di movimenti bizzarri o inconsulti, come avviene durante un urto. Caratterizzano i guanti da moto anche delle particolari protezioni, posizionate sul dorso della mano e sulle dita, per evitare che un eventuale impatto possa portarci a sicure fratture. In tutto questo poi dovranno anche essere antivento, idrorepellenti e, nel caso dei guanti da moto invernali, anche adatti a sopportare temperature decisamente basse, di molti gradi inferiori allo zero.

Perché indossare i guanti

Anche chi prende la moto per andare a bere un caffè a pochi chilometri da casa dovrebbe sempre indossare i guanti. La motivazione è facile da comprendere: si tratta div ere e proprie protezioni che permettono di riparare i nostri arti in caso di caduta, urto o impatto con l’asfalto. Le protezioni esterne inoltre sono ideate in modo da consentire il minimo attrito in caso di caduta: questo permette di evitare anche i danni da distorsione. Questo tipo di evento si può purtroppo verificare sia nel caso in cui si stia percorrendo un lungo viaggio, sia durante i brevi spostamenti, conviene quindi avere sempre un bel paio di guanti ben indossati. Se poi temiamo il caldo prediligiamo i modelli più leggeri, con inserti elastici o anche con zone che consentano la traspirazione. Dobbiamo però sempre ricordare che durante la marcia le mani subiscono sollecitazioni da parte dell’aria, che non sempre è tanto calda quanto ci appare mentre siamo fermi.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *