Come riparare lo schermo dello smartphone: 2 strategie alternative!

Se lo schermo del vostro smartphone ha piccoli graffi e crepe, ci sono rimedi che funzionano con diversi gradi di affidabilità. È ad esempio possibile utilizzare un tampone per gomma da cancellare per uso domestico o una vera e propria gomma da cancellare per matite. I prodotti per cancellare magici puliscono i graffi dello schermo in pochi secondi e basta inumidire un angolo del tampone per la pulizia e applicare una leggera pressione di sfregamento.

Le gomme da cancellare a matita funzionano anche ragionevolmente bene nel far sparire i graffi. Basta strofinare il graffio a destra e a sinistra con la gomma per circa 60 secondi. Poi strofinare su e giù per 60 secondi.

Ancora, sappiate che l’uso del dentifricio per riempire le fessure funziona davvero ma… è solamente un rimedio temporaneo che funziona su piccoli graffi e crepe. Non è dunque una soluzione permanente per un touchscreen che viene maneggiato costantemente. Nella migliore delle ipotesi, il processo di incollaggio renderà le crepe meno evidenti.

Un’altra alternativa molto diffusa è quella relativa ai kit di colla che potete trovare facilmente in commercio, e che vi permetteranno di riparare – piuttosto che sostituire – gli schermi rovinati. In realtà, il prodotto non è stato creato pensando alle riparazioni di telefoni e tablet, perché la sua destinazione d’uso originarle era più che altro quella delle riparazioni generali, dove sono necessarie superfici di incollaggio e superfici di riempimento.

A seconda di quanto gravemente lo schermo è danneggiato, può essere una buona soluzione per le crepe che si diffondono dai bordi dello schermo del telefono o del tablet. Tuttavia, per le crepe massicce che si diffondono su tutto lo schermo – sarà una soluzione a breve termine nella migliore delle ipotesi.

Se volete seguire questo percorso, provate innanzitutto a strofinare e pulire lo schermo con un panno morbido. Fare attenzione a non raccogliere i vetri allentati durante il processo. Utilizzate poi del nastro adesivo trasparente intorno alla zona da rattoppare. Questo processo funziona sicuramente meglio quando il telefono è acceso.

Segnate sopra il nastro adesivo per mostrare il bordo intorno all’area da rattoppare. Questo impedisce alla colla di arrivare dove non si vuole. Infine, applicate piccole quantità di patch sull’area incrinata dello schermo. Assicuratevi di applicare la patch in modo sottile e aggiungetene gradualmente di più se necessario.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi