Come eliminare gli scarafaggi da casa

5 insect-278083_1920Gli scarafaggi vivono a stretto contatto con l’uomo. Purtroppo la loro presenza è abbastanza ubiquitaria, contrariamente a questo si crede, non disdegnano neppure gli ambienti puliti. Sopravvivono grazie alla possibilità di cibarsi di qualsiasi cosa, prediligendo solitamente residui di vario genere. Visto che le principali colonie di blatte vivono negli scarichi, nelle cantine o anche all’interno delle varie tubature che uniscono tra di loro le abitazioni come una rete, è molto facile che da un ambito si spostino in un altro, a volte anche a seguito di una disinfestazione.

Come si eliminano le blatte

Eliminare completamente le blatte da un’abitazione o da uno scantinato non è facile. Si può provare, almeno inizialmente, con il comune veleno per blatte, quello per intenderci che possiamo trovare anche in un qualsiasi supermercato. Se però si vede una singola blatta, la probabilità che nel medesimo ambiente ve ne siano molte altre è elevatissima. Nel caso cui si vedano scarafaggi in casa, ad esempio nello scantinato, più volte nel corso dei giorni, porta necessariamente alla necessità di contattare un’azienda che si occupi della disinfestazione in modo professionale.

Perché chiamare gli esperti

I professionisti che si occupano di disinfestazione da blatte e insetti di vario genere sono in grado di valutare al meglio la situazione di un’abitazione, di uno scantinato o di un laboratorio industriale. Purtroppo gli scarafaggi sono insetti sociali, che proliferano rapidamente, che tendono a colonizzare intere aree, a volte addirittura interi quartieri di una città. Oltre alla disinfestazione attiva, da effettuare periodicamente, solitamente si utilizzano anche sistemi di monitoraggio costante. In pratica l’esperto dispone sul terreno delle trappole, che gli servono per valutare la reale situazione dell’infestazione. Questo lo si fa in una fase iniziale, ma anche nel corso dei mesi successivi, in modo da scongiurare ulteriori infestazioni. Si deve anche considerare il fatto che gli esperti sono abilitati ad utilizzare prodotti non disponibili per il comune cittadino, molto più efficaci e rapidi.

Un’infestazione di blatte

Purtroppo molte persone si accorgono della presenza di insetti in casa solo quando l’infestazione è già in atto da tempo. Questo è vero soprattutto con le blatte, in modo particolare se gli insetti si annidano in un sottotetto o in una cantina. Non amano la luce, quindi quando gli umani sono in attività gli scarafaggi sono ben rintanati nel loro nido; alcune specie sono attive tutto l’anno, mentre altre proliferano principalmente in estate, oppure si annidano in locali caldaia, o dove il clima è piacevolmente caldo e umido. Se ne nota la presenza solitamente perché lasciano sul terreno i loro escrementi: piccole palline dure, come dei minuscoli granelli scuri. Li si può trovare vicino al cibo in cucina, o anche sul pavimento o in altre zone. Oltre a questo, come dicevamo, quando l’infestazione è significativa capita di frequente di vedere almeno un singolo esemplare, che fugge alla luce e si nasconde in un angolo buio. In ambienti chiusi, come ad esempio soffitte o cantine, si può anche sentire un classico odore, come di frutta in decomposizione, non attribuibile ad alimenti presenti nelle stanze.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi