Dieta: i trucchi per dimagrire più in fretta

frutta dietaStare a dieta non piace a nessuno, soprattutto quando il regime ipocalorico si deve seguire per un periodo prolungato. Ci sono però diversi piccoli segreti che consentono non solo di dimagrire più in fretta, ma a volte anche di migliorare gli effetti della dieta e di non sentirne il peso.

L’importanza dell’attività fisica

Quando si perde il peso forma il nostro corpo tende ad avere più massa grassa che massa magra (i muscoli). Questo comporta un naturale peggioramento della situazione, dovuto al fatto che la massa magra tende a consumare meno calorie rispetto alla massa muscolare. Quindi più si ingrassa e più è facile prendere peso, semplicemente perché il nostro metabolismo rallenta in modo graduale. Non ce ne accorgiamo, ma se dopo essere ingrassati continuiamo a mangiare come prima, tenderemo ad aumentare ulteriormente di peso. Magari anche solo 100 g a settimana, ma nel corso dell’anno si tratta di cifre significative. Per limitare questo fenomeno è importante mantenersi attivi, praticano uno sport. Non serve per forza diventare campioni di decatlon, basta cominciare un’attività che ci piaccia e che ci dia soddisfazione. Ad esempio il nuoto, lo spinning o la camminata nordica. Se i chili in eccesso sono molti è bene farsi consigliare da un medico e in ogni caso è meglio evitare gli sport che stimolano in modo eccessivo le articolazioni.

Evitare il digiuno prolungato

Il nostro organismo è un orologio che funziona in modo perfetto, questo se gli diamo il modo di farlo. Molte persone si illudono di perdere peso rinunciando ad un pasto nel corso della giornata. Sia ben chiaro, fare questo periodicamente, per motivi vari, non comporta nessun problema. Diversa la questione se ci si abitua a non pranzare mai, o a non fare colazione. Conviene invece fare sempre 5 pasti al giorno, in modo da suddividere le calorie che ci servono in modo equilibrato nel corso delle ore. In questo modo si regola al meglio anche la produzione di ormoni, come ad esempio il cortisolo o i picchi glicemici.

Sfruttare gli integratori

Abbiamo la fortuna di vivere in un periodo storico in cui la scienza ha studiato l’efficacia di varie sostanze di origine naturale, che ci possono aiutare a perdere peso. Si tratta in genere di estratti vegetali, ma conviene ricordare che anche nel corso della dieta più restrittiva è importante assumere quantità corrette di nutrienti di fondamentale importanza. Un esempio di integratore che funziona è chocolite. Vediamo come funziona chocolite; si tratta di un integratore a base di proteine, Sali minerali, vitamine e fibra alimentare. Si utilizza ogni mattina, per preparare una colazione golosa al gusto di cioccolato. Basta prendere la polvere e mescolarla a 250 ml di latte; volendo si può aumentare l’efficacia del trattamento usando l’integratore anche come sostituto di un pasto nel corso della giornata. Non serve fare altro, è chocolite che lavora per noi, stimolando il metabolismo, favorendo la termogenesi, sciogliendo gli accumuli di grasso in eccesso. I risultati non tarderanno a farsi vedere, già dopo soli 2-3 giorni.

Leave a Reply