Commercio elettronico, le linee guida per un sito al top

commercio elettronicoIl mondo del commercio elettronico continua a cambiare in maniera dinamica, e lo stesso vale anche per i siti internet che supportano le piattaforme di e-commerce. Proprio per questo motivo www.pmrstudioweb.it ha voluto condividere con noi alcune linee guida che dovrebbero caratterizzare un sito di commercio elettronico innovativo e funzionale. Quali sono?

Marketing automation

Meno manualità, più automatizzazione

Si risparmia tempo e si abbassa il numero di errori

Per i profani, la marketing automation è un gruppo di attività (in espansione) con cui è possibile automatizzare l’email marketing e la programmazione dei messaggi sui social media e… tanto, tanto altro ancora.

Ebbene, l’automazione del marketing è diventata la nuova tendenza da diverso tempo, e non mostra segni di pausa nella sua progressione, coprendo aree che includono le landing page personalizzate e il più facile check-out.

Se implementato correttamente, il marketing automatizzato permetterà, ad esempio, di predisporre e-mail automatiche su misura per i vostri clienti, visualizzare i nuovi prodotti e le promozioni sulla base della storia degli acquisti degli utenti, fare del retargeting e molto altro.

Parzialmente collegato al concetto di marketing automation, e integrabile con esso, è quello di intelligenza artificiale. La segmentazione dei clienti e l’identificazione di modelli basati sulla cronologia di navigazione dei clienti sono sfide enormi per i negozi e-commerce in termini di automazione e personalizzazione dell’esperienza. Fortunatamente, algoritmi intelligenti di facile disponibilità sono ora ben funzionanti per affrontare tali sfide. Secondo Business Insider, i retailer che hanno implementato strategie di personalizzazione hanno già visto un aumento delle vendite dal 6% al 10%.

Naturalmente, l’accuratezza dei dati utilizzabili per tali scopi sarà fortemente influenzata dalla qualità e dalle dimensioni delle informazioni stesse, creando così delle sfide ingenti per le piccole imprese di e-commerce, se non dispongono dell’accesso di grandi volumi di dati, o se non possono ricorrere a fornitori terzi per poter ovviare a questa restrizione.

Opzioni di spedizione sempre più avanzate

Spedizioni e logistica saranno sempre più al centro delle attenzioni

Un’attenzione che non deve essere sottovalutata

La spedizione e la logistica costituiscono due settori che negli ultimi anni hanno tirato un po’ il fiato. Piccoli miglioramenti, come la spedizione gratuita di moltissimi store, hanno fatto il loro capolino ma… fino a poco fa non c’era nulla di realmente straordinario. Poi, si è insediata l’idea di programmare la consegna in sole 24 ore o, in alcuni casi, addirittura in giornata.

Ebbene, il futuro non sembra essere così fiacco. Amazon ha iniziato a testare le consegne di droni che, con l’aiuto dell’integrazione servizi di map, sono in grado di scoprire il percorso più breve verso la destinazione finale. Una tendenza che è destinata a crescere man mano che la tecnologia migliora.

Chiudiamo infine con un cenno al mobile commerce. Gli imprenditori online di tutto il mondo sanno bene che le transazioni mobili aumentano anno dopo anno. Meglio allora prestare grandissima attenzione al modo in cui si conferma la propria presenza su mobile, con siti web che non potranno che essere (almeno) responsive.

 

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi