Come minimizzare il rischio negli investimenti criptovalutari

securityLe criptovalute possono essere un affare rischioso quando si vuole investire pesantemente. Tuttavia, ci sono anche enormi rendimenti potenziali sui tuoi investimenti se ti assicuri di investire saggiamente. Ebbene, ci sono alcune varie strategie per minimizzare qualsiasi rischio associato quando si tratta di investimenti in criptovalute. Ma quali?

Uno dei modi migliori per assicurarti di mantenere il tuo potenziale di rischio al minimo è quello di diversificare il tuo portafoglio. In sostanza, questo significa non mettere tutte le tue uova nello stesso cripto-paniere. Investi invece in una varietà di criptovalute, in modo che se una cade o addirittura crolla, non rimarrai senza nessuno dei tuoi asset.

Per esempio, se hai 10.000 euro da investire, potresti considerare di investire il 40% di quel capitale liquido in Bitcoin. Essendo una delle criptovalute più affermate e popolari, hai una certa sicurezza che i Bitcoin non crolleranno. Tuttavia, il loro valore può ancora deprezzarsi temporaneamente e impedirti di ottenere un profitto. Pertanto, è saggio investire anche parte di quel denaro in altcoins come Ethereum, Tether e Ripple. Se dovessi investire il 20% delle tue 10.000 sterline in ciascuna di queste criptovalute insieme al 40% che investi in Bitcoin, questo minimizzerebbe il rischio di perdite immediate o a lungo termine.

La diversificazione ti dà un più ampio margine di investimento assicurandoti che il tuo patrimonio rimanga il più sicuro possibile. Tuttavia, nelle fasi iniziali del tuo investimento, attieniti a criptovalute consolidate che riconosci. Ci saranno sempre nuove criptovalute sul mercato, ma questo non significa che abbiano un valore o che si apprezzeranno. Potresti affondare una grande quantità di capitale in una nuovissima altcoin che si rivela essere un investimento senza valore.

Ancora, è estremamente importante assicurarsi di mantenersi sicuri e protetti contro gli hacker, poiché ci sono sempre persone che cercano di provare a violare la vostra sicurezza per rubare le vostre chiavi o la valuta. Puoi farlo memorizzando quante più informazioni possibili offline.

Inoltre, usa solo exchange di valuta affidabili e non cadere nelle truffe. Tieniti aggiornato sulle truffe che circolano visitando i forum online o guardando le notizie del momento. È probabile che altri trader e investitori cercheranno di aiutarvi per tenervi al sicuro. A causa della decentralizzazione dell’industria, è più facile per le entità fraudolente provare a eseguire truffe con la blockchain o provare a venderti criptovalute senza valore.

Quando inizi a investire, ulteriormente, puoi mantenere i tuoi rischi al minimo assicurandoti di investire solo ciò che puoi permetterti di perdere. Se il tuo reddito disponibile è di 5.000 euro all’anno, non investire 20.000 euro in criptovalute! Potresti infatti essere spinto a farlo ritenendo di ottenere un profitto maggiore con un investimento più grande, ma potresti anche subire grandi perdite che potrebbero avere un impatto negativo sulla tua vita. Insomma, è molto meglio iniziare in piccolo e costruire fino a investimenti più grandi. Man mano che otterrai esperienza, diventerai anche un investitore migliore.

Infine, ti ricordiamo che, prima di investire in qualsiasi attività, è necessario misurare i rischi. Ci sono generalmente alcuni modi principali per misurare i rischi al rialzo di qualsiasi asset. Questi sono la volatilità di un asset, la volatilità del mercato e la relazione tra i rendimenti di un asset individuale e il mercato stesso.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi