Stop agli sprechi: ecco come riciclare gli avanzi

riciclo avanziCe lo ripetiamo da tempo, ormai: in questo periodo di crisi è bene non sprecare nulla. Nè cibo nè soldi. Ma riusciamo ad essere ligi a questo obiettivo? Diciamoci la verità, a volte (complice la stanchezza, oppure la mancanza di corrette informazioni) tendiamo a buttare ciò che avanziamo. Ecco una mini guida che vi aiuterà a riciclare tutto ciò che avanzate.

Partiamo da ciò che buttiamo maggiormente, ovvero il cibo: se abbiamo diversi avanzi in frigo, ma siamo a corto di idee, da oggi possiamo stare tranquille. Esiste, infatti, un’app pensata apposta per queste emergenze: si chiama Ricette al contrario e permette di cucinare con gli avanzi. E’ sufficiente aprire il frigorifero, e capire cosa sta per scadere e cosa dobbiamo cucinare con urgenza. Inserendo i vari ingredienti in questa app, troveremo senza dubbio uan ricetta originale e gustosa da preparare.

Un altro problema è la quantità: quante volte ci è capitato di cucinare per un reggimento, e di avanzare quasi tutto? Da oggi c’è una piattaforma social che ti permette di condividere tutto ciò che avanzi o che devi buttare. Il sito si chiama nextdoorhelp e ti permette di cedere ciò che ti è avanzato, oppure recuperare da qualcun altro alcuni prodotti.

Infine, dobbiamo pensare che lo spreco non è solo una nostra “abitudine”. Molti bar, ristoranti o locande hanno avanzi consistenti da eliminare. Fortunatamente, in rete c’è bringfood che permette di far incontrare le associazioni che aiutano le persone più bisognose (senzatetto, persone in difficoltà,…) con le aziende che devono buttare via il loro cibo.

Insomma, dobbiamo ammettere che la rete ci fornisce numerose possibilità di riciclo. Sta solo a noi imparare a capire come ridurre gli sprechi, utilizzando tutte le risorse a nostra disposizione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *