Come sta andando Fiat?

fiat500-1176853_960_720Fiat Chrysler Automobiles ha chiuso il mese di aprile con un incremento particolarmente significativo delle vendite in tutti i principali mercati. In quello Italiano Fca ha ad esempio incrementato le vendite del 12,1 per cento in un mercato cresciuto dell’11,5 per cento, in Germania l’incremento è stato dell’11,7 per cento rispetto alla media di mercato dell’8,5 per cento, in Francia è stato riscontrato un incremento del 12 per cento rispetto alla media del 7,1 per cento, mentre in Spagna l’incremento è stato del 35,2 per cento contro una media di mercato del 21,2 per cento.

Complessivamente, Fiat ha messo a segno una crescita mensile del 14 per cento a quota 68.300 immatricolazioni nel vecchio Continente, registrando un identico incremento rispetto al mese precedente, per il migliore risultato da marzo 2010 a questa parte. La sua quota è pari al 5,2 per cento, cresciuta di 0,3 punti percentuali in confronto a quanto era stato riscontrato ad aprile 2015, per il miglior mese di aprile dal 2011 sia in termini di volumi che in termini di quota.

Complessivamente, nel primo quadrimestre dell’anno Fiat ha potuto immatricolare ben 268.700 vetture, per il 16,2 per cento in più rispetto a quanto non fosse stato registrato nello stesso periodo dello scorso anno, con quota di mercato del 5,1 per cento, 0,3 punti percentuali in più rispetto a quanto era stato riscontrato nello stesso periodo dell’anno precedente.

Si tenga conto, in tal proposito, che in aggiunta al risultato italiano – ben positivo – il marchio torinese ha migliorato ad aprile le proprie prestazioni in tutti i principali mercati europei come Germania, Francia, Regno Unito, Spagna.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *