Permute: storia di un grandissimo successo

scambio soldi oggettoNon hai più intenzione di far figli e non sai cosa fare con il passeggino, la culla ed il seggiolone. Ora che i bimbi sono cresciuti preferiresti un videogioco, ma non vuoi o non puoi spendere altri soldi. La soluzione è la permuta: scambi i tuoi beni ed ottieni l’oggetto o il servizio di cui hai bisogno.

Le permute oggi sono un mercato fiorente e redditizio. Lo scambio di beni è tornato in auge proprio con la grave crisi economica che ha colpito il nostro paese. Mancano i soldi e non si riesce più a comprare nei tradizionali canali di vendita. Ecco perché scegliere la permuta: non spendi nulla ed ottieni quello di cui hai bisogno.

Nell’eventualità il valore di uno dei due beni o servizi scambiati è di molto superiore, è possibile accordarsi per versare la differenza in denaro.

Nel primo caso si parla di scambio alla pari, cosiddetto baratto, mentre se si versa una differenza in  soldi, si parla di permuta. In entrambi i casi si ottiene un vantaggio economico enorme rispetto a comprare nella grande distribuzione.

Senza dimenticare che le permute sono un metodo ecosostenibile, in quanto si attiva un riciclo, tutelando in questo modo l’ambiente. Non solo vantaggi economici.

Oggi grazie ad internet è possibile effettuare permute e baratti comodamente da casa: è sufficiente un computer o dispositivo di ultima generazione, quali smartphone e tablet, ed un a connessione internet, per collegarsi ai più noti portali web del settore. Leader in Italia a tal riguardo è il sito web permute.it, autentico colosso del comparto dove poter trovare migliaia di annunci e scegliere quello che fa al caso nostro.

 Ecco perché oggi le permute sono diventate in poco tempo uno dei mercati più frequentati e convenienti in Italia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *