Moda e tendenze del momento

sfilata modaQuesto tema interessa un po’ tutti, ma particolarmente “prende” un pubblico di un’età giovanile, quel target che risente molto dei trend e delle opportunità di essere sempre up-to-date!

La moda attuale, quella seguita dai giovani, è basata su concetti come ‘creatività’ ed ‘improvvisazione’. Un concetto però legato alla moda è quello del condizionamento. Nessuno può dirsi esente dall’influenza che esercita la moda sui gusti personali, deformandoli anche a volte proprio in virtù di un modello capace di imporsi… o di un colore che la fa da maestro.

Ma in fondo la moda è questo: un fiume di tendenze che si rincorrono e che danno la caccia alla nostra attenzione, spiccando dalle vetrine, dalla pubblicità in TV… ed ecco che vestire bene non è più solo un vezzo o un lusso, ma un bisogno, il bisogno di riconoscersi.

La cosa più bella è quando, oltre al bisogno, c’è anche il piacere, di indossare un abito e di scegliere delle scarpe adatte da abbinarvi. Certamente, quando si è molto giovani, forse, l’elemento che gioca un ruolo fondamentale nella scelta della moda, è propria la “moda”!

Ma quali sono i vari tipi di mode che oggi dettano legge fra i più e i meno giovani?

La premessa è che per fortuna ci sono vari tipi di moda e diverse occasioni di acquisto… dalle sartorie, riservate a chi ha maggiori opportunità e a chi è più adulto, alla moda pronta dei negozi al dettaglio e dei grandi magazzini, la scelta più frequente per tutti, ma soprattutto per i giovanissimi che amano il brand.

Ai più giovani, in particolare, non piace sentirsi condizionati dai pareri dei genitori, ma seguire un proprio stile e costruirlo sulla base delle proprie preferenze e dei gusti.

Il giovane vuole vestire a modo suo, a differenza del passato quando doveva sottostare al gusto degli adulti. Oggi la moda è indipendenza e scelta di libertà, di autonomia.

Non a caso, negli ultimi anni sono sorti tanti negozi specializzati nella moda più giovane, su un abbigliamento più strano, “alternativo”. Ed in questa tendenza rientrano anche le abitudini a farsi tatuaggi e pearcing, quindi a dare al corpo una ulteriore impronta particolare, en pendant con l’abito. E anche le acconciature sono cambiate, sempre più particolari, contrastanti, asimmetriche, colorate con bizzarria.

Ma la moda cambia rapidamente, si passa così dai pantaloni a vita bassa abbinati a magliette corte ed aderenti, a quelli stretti e aderenti, gli “skinny” per le donne…e casacche più o meno lunghe… Oppure le due tendenze convivono andandosi ad incanalare in due gusti e tipologie diverse di persone. Perché poi questo fanno le mode, creano anche delle categorie “umanoidi”, dei tipi di persona.

Alla moda sono riconosciute tantissime proprietà di linguaggi diversi, averne uno proprio non è mica da tutti, non tutti hanno la capacità di sviluppare un gusto proprio, indipendente dagli altri eppure attuale… sarebbe la fusion perfetta questa, in particolare per un ragazzo che ha la sensazione di essere fuori schema se non abbigliato adeguatamente.

Beh, per i più giovani come per gli adulti, in cerca di stile e con il desiderio di costruire un look ad hoc, sono tante le opportunità, dalle riviste più famose alla rete, fino alla scelta di un professionista che possa guidarci nella scelta del nostro abbigliamento. Ad esempio, chi volesse conoscere le opportunità in fatto di stile, deve in primis conoscere i negozi del proprio territorio, questo è un dettaglio non di poco conto.

Se parliamo di Roma, ad esempio, la capitale presa d’assalto dai turisti e visitatori, anche giovani, conoscerne boutique e negozi, è fondamentale per sfruttarne le potenzialità in fatto di acquisti “brandizzati”, oppure semplicemente per avere un parere in merito ad un cambio d’immagine. Chi lo desidera, può sempre farsi accompagnare da un personal shopper a Roma per un giro fra negozi!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *