Maxi portafogli ordini per Fincantieri

Fincantieri continua ad assicurarsi una indiscutibile visibilità sul fronte dei ricavi, grazie ad un massiccio portafoglio ordini, oggi in grado di vantare circa 22 miliardi di euro di lavori, che dovrebbero poter assicurare almeno altri cinque anni di operatività a discreto ritmo, cui andranno presumibilmente aggiunti alcuni accordi in fase di conclusione.

Stando a quanto dichiarato dal gruppo tra i suoi obiettivi, è positiva la crescita nel segmento delle navi da crociera, dove a livello mondiale sono attesi passeggeri in aumento tra il 2014-20 da 22,7 milioni di unità a 49 milioni di unità circa: di questo imponente ammontare, si tenga conto che tra 8 e 10 milioni di passeggeri dovrebbero provenire dalla sola Cina.

In un contesto quale quello sopra tracciato, l’intenzione di acquisire il 66,36 per cento del capitale del cantiere navale francese Saint Nazaire (con la parte rimanente che sarà conservata ancora nelle mani del Governo francese) sia importante e strategica per il gruppo italiano, poiché permetterà a Fincantieri di poter sviluppare significative sinergie a livello di costi. Per quanto riguarda il segmento delle navi offshore, il gruppo ha invece dichiarato di non prevedere una ripresa del mercato di riferimento; ad ogni modo, è anche vero che la diversificazione della controllata Vard sta procedendo positivamente, e che i cantieri rumeni e quelli norvegesi sono in fase di ottimizzazione della capacità produttiva.

Concludiamo infine ricordando come Fincantieri abbia lanciato un’offerta pubblica per raggiungere il 90 per cento di Vard (società controllata e quotata a Singapore) con obiettivo principale quello del delisting, l’uscita dai mercati regolamentati della Borsa asiatica. In attesa di conoscere i risultati annuali, che saranno pubblicati a fine marzo, gli analisti sembrano essere convinti che la società riuscirà a conquistare i target che si è prefissata. Vedremo se la prima trimestrale sarà effettivamente così!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *