I peggiori errori che si possono compiere con le opzioni binarie

finanzaQuali sono gli errori da non commettere quando si lavora con le opzioni binarie? La caratteristica principale dei mercati finanziari è la loro imprevedibilità, a questo non si può porre rimedio e anzi, forse, è lo stimolo per molti ad operare con più gusto e senso della sfida. Ma per controbilanciare alla fluttuazione del mercato, e per non rischiare di perdere la bussola, è necessario non agire in preda all’emotività, all’ansia o alla fretta di aprire una posizione e concludere un’operazione. Il trader deve essere saldo e consapevole, avere un piano di trading definito e non lasciato al caso o alla fortuna.
Alcuni errori sono comuni fra i trader principianti che operano con le opzioni binarie, saperli riconoscere e poterli evitare migliora la capacità di profitto.
Li elenchiamo uno ad uno per metterli in luce e farli conoscere a chi ancora li ignora. Mentre per chi volesse approfondire come fare trading con le opzioni binarie, è possibile trovare una guida molto esaustiva e completa di tutte le informazioni necessarie su http://www.opzionibinariee.eu/

Gli errori da conoscere e da evitare

1. Un errore tipico che molti commettono è quello di farsi prendere dalla ”gola”, dall’avidità del guadagno facile ed immediato, e di non comprendere che per ricavare profitti dalle operazioni di trading di opzioni binarie servono calma, lucidità e umiltà. Il guadagno lo si può ottenere nel corso del tempo con l’impegno, la costanza, lo studio, le analisi e strategie sempre più raffinate.
2. Lanciarsi in operazioni ardite senza aver ancora approfondito il meccanismo delle opzioni binarie. Pur trattandosi di uno strumento semplice da utilizzare, bisogna testarne il funzionamento. Inoltre ci sono diverse tipologie di opzioni binarie ed ognuna va conosciuta nella sua specificità. Non ci si può improvvisare trader esperti di trading con le opzioni.
3. Non investite più dell’1-2% del vostro su una singola posizione. Attenzione alla gestione del capitale, in gergo definito “money management”, che dovrebbe essere proporzionale al tipo di strategia che si vuole intraprendere.

4. Le opzioni binarie permettono di scegliere fra due alternative, questo significa che se ci lasciamo guidare dal caso, abbiamo il 50% delle probabilità di successo. Ma considerando che il broker non paga un payout del 100% nelle ipotesi di opzioni in the money, ma un rendimento tra il 70% e l’85-90%, in questi casi sarebbe necessario ottenere circa un 54% di successi per andare almeno in pari, e più del 54% per ottenere dei guadagni.
5. Utilizzate gli strumenti per ottenere previsioni più corrette: analisi tecnica, grafici, segnali di opzioni, indicatori.
6. Iniziate con un conto demo per muovere i primi passi in un ambiente protetto, ovvero utilizzando piattaforme dove è possibile investire denaro virtuale. In questo modo è possibile fare previsioni senza rischi, acquisendo esperienza e testando il funzionamento delle opzioni binarie.
7. Non optate per opzioni binarie con scadenza di 30,60,90,120 secondi per accelerare tempi e profitti. Pensare che le opzioni a 60 secondi siano più remunerative di altre è un errore. Le opzioni binarie a 60 secondi rendono il 70%. Un altro motivo per cui queste opzioni attirano il trader è la rapidità dei tempi di scadenza e del ricavo dei potenziali profitti, ma anche questo è un errore di valutazione. Le opzioni vanno utilizzate con una tecnica che abbia individuato un modello di trading funzionale. Altrimenti meglio non usarle!
8. Scegliere un broker non autorizzato è un grave errore!
Un altro criterio importante è quello della scelta del broker. Non è un dettaglio, il broker deve essere regolamentato CySEC e ancora meglio se da un ente regolamentatore europeo (come la Consob in Italia, FCA nel Regno Unito, BaFin in Germania, etc…).
Sarebbe opportuno quando si apre un conto leggere attentamente le clausole contrattuali, soprattutto quelle relative ai bonus e ai prelievi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *