Guida alla risintonizzazione dei canali

antenna televisioneDi tanto in tanto il tuo decoder digitale terrestre sembra dare i numeri e ti vedi costretto a fare periodicamente una nuova installazione? Per risolvere questo genere di problemi, soprattutto se reiterati nel tempo, può esserti utile un antennista su milano: se casi sporadici possono essere risolti da te in totale autonomia, e appunto tramite una semplice sintonizzazione del digitale terrestre, nella gran parte dei casi, quelli se vogliamo più “cronici” solo il ricorso a un professionista del settore può dare i suoi frutti: quando il segnale va e viene ripetutamente e nonostante i nostri sforzi, allora è molto probabile che i nostri problemi siano dovuti all’antenna che sta sopra il palazzo!

Come abbiamo già detto però, prima di rivolgerci a un antennista possiamo provare a risolvere i problemi di cattiva ricezione del segnale in autonomia. E il metodo principale tramite cui poterlo fare è dato dalla risintonizzazione del proprio apparecchio.

Tutto ciò che devi fare è premere il tasto MENU del telecomando, recarti sulla voce Impostazioni dalla schermata che ti appare e avviare il comando relativo alla sintonizzazione automatica dei canali. Questa è la procedura più comune a tutti i principali apparecchi televisivi, ma è chiaro che ogni singolo caso può prevedere dei percorsi diversi per arrivare alla sintonizzazione dei canali! Per tranquillizzarti ti sia utile sapere che comunque voci come “Impostazioni”, “MENU”, “canali” e “sintonizzazione automatica” sono praticamente comuni ai più.

Quando compi questo genere di procedimenti devi aver cura di selezionare la modalità DTV che non a caso significa “digitale terrestre”. Quindi voci come ATV o DTV+ATV non devi considerarle affatto perchè richiamano a dei segnali analogici che non hanno più alcun canale televisivo). Dopo di che non ti resta da far altro che risintonizzare i canali e attendere giusto qualche minuto affinché il processo volga al termine.

Se sono solo alcuni i canali che ti sono scomparsi, allora potrebbe tornarti utile effettuare una sintonizzazione manuale del decoder digitale. Il procedimento è sostanzialmente lo stesso, ciò che cambia è che anziché spuntare la voce “sintonizzazione automatica” devi scegliere “sintonizzazione manuale” e specificare poi la frequenza da scansionare.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *