Come risolvere i problemi di spazio: una soluzione Made in USA

magazzino 1Approda lentamente nel nostro paese, ma in America è già un fenomeno pienamente diffuso: il Self Storage, letteralmente “deposito self-service”, una soluzione ai problemi di spazio comoda e sicura nata in USA e poi sbarcata nel Regno Unito e nel resto d’Europa.

Nei paesi d’oltreoceano è un vero e proprio stile di vita, un elemento della quotidianità capace di risolvere le problematiche di spazio più varie, sia in casa che in ufficio: trasloco, ristrutturazione di un immobile, archiviazione di documenti e strumentazioni, cambio di stagione, crescita del nucleo familiare, deposito di attrezzature di ogni tipo.

Il servizio di Self Storage consente infatti a chiunque ne abbia bisogno di prendere in affitto dei box in cui riporre le proprie cose. Questi box hanno dimensioni variabili a seconda delle esigenze dell’affittuario: si va da pochi metri a centinaia di metri quadrati, con la possibilità quindi di avere a disposizione intere stanze in cui depositare oggetti di grandi dimensioni, come macchinari da lavoro, attrezzature sportive, motociclette e tanto altro.

I moderni edifici adibiti al Self Storage sono grandi depositi che rinascono spesso dalle ceneri delle sedi di grosse aziende o da capannoni inutilizzati che vengono riadattati per questo uso specifico.

Al momento di scegliere un deposito self service è bene tener conto di alcuni fattori, come la vicinanza alla propria casa o al luogo di lavoro, così da avere la comodità di potervi accedere sempre. Indispensabile un servizio di sorveglianza, funzionante 24 ore su 24 per garantire la sicurezza degli oggetti. Molto utile il libero accesso al proprio box, in qualsiasi momento e in totale privacy, attraverso una smart card o un codice personale.

Una soluzione di Self Storage, come quella di casaforte.it, si adatta alle esigenze di privati e aziende, e rappresenta un modo ottimale e flessibile di risolvere i problemi di spazio, con costi complessivamente non onerosi e senza bisogno di grossi investimenti o immobilizzazioni di capitale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *