Come avviare un’attività in proprio con pochi soldi?

pallet magazzinoUna delle domande più cercate in rete, uno degli argomenti più avvincenti del periodo, uno dei temi più scottanti e dibattuti.

Come aprire un negozio senza disporre di un budget elevato? E non è di pochi la curiosità e l’interesse se pensiamo agli ultimi tempi, alla crisi economica che mette tutti spalle al muro e richiede una grande abilità gestionale, ma anche idee nuove e vincenti per muoversi al meglio e risparmiare in previsione di una nuova attività da avviare.

Molti perdono il lavoro dipendente e il primo pensiero è quello di mettersi in proprio, ma il capitale da investire non è molto e si deve necessariamente cercare un escamotage per far quadrare i bilanci e azzeccare l’investimento.

Un’idea potrebbe essere quella di affiliarsi ad un programma di franchising, che offre marchi di diverse categorie merceologiche o di servizi. E’ utile informarsi molto bene sulle modalità e sui costi, sulle opportunità di finanziamenti per avviare l’attività. E’ poi sicuramente importante scegliere un prodotto o servizio da vendere che realmente affine e compatibile alle proprie competenze e – se si hanno – alle esperienze pregresse.

Un mercatino dell’usato (o ‘vintage’ che dir si voglia) è un’altra buona occasione in un momento di crisi economica. Parliamo di tutta una serie di prodotti tra l’abbigliamento, cd, libri, scarpe addirittura, usati ma ancora in condizioni buone. Un business da non sottovalutare questo, che richiede una certa esperienza nella vendita come in ogni altra attività commerciale.

Anche in questo caso la scelta dei prodotti giusti è indispensabile per ottenere dei buoni risultati. Sarebbe il caso di fare una indagine per conoscere i settori che attirano di più il mercato, quelli dove ci sono maggiori richieste.

I settori più gettonati sono quello dell’abbigliamento, quello degli accessori (borse, cinte, etc…) come anche l’oggettistica d’arredamento per interni in generale che ha sempre tanto seguito presso ogni tipo di clientela.

Una volta scelto il settore commerciale di interesse e fatte le opportune valutazioni, va pensato anche a tutta l’organizzazione interna. Vi sono negozi che richiedono una gestione anche interna (nascosta) delle merci riposte in un magazzino apposito, come anche della logistica per renderlo più gestibile.

Anche in questo caso si può puntare al risparmio con delle soluzione ottimali e con la consulenza di professionisti del settore che mettono a disposizione tantissime soluzioni per ogni tipo di esigenza e di merce.

Per rendere semplice la gestione dei magazzini per la movimentazione delle merci e ad un corretto stoccaggio, le aziende devono puntare ad ottimizzare spazi e risorse umane, semplificando le operazioni di stoccaggio come anche il prelevamento di ingenti quantità di prodotti di diversa natura.

Le strutture di logistica, come ad esempio le scaffalature portapallets, hanno proprio questa funzione. Si tratta di strutture componibili che permettono di stoccare in maniera razionale grosse quantità di prodotti e materiali direttamente sui pallet. Questo sistema consente di movimentare bancali e lotti di merce utilizzando dei carrelli elevatori e rendendo più facili e veloci le operazioni di ingresso ed uscita delle merci dai magazzini.

Guarda qua per conoscere le migliori proposte.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *