Benessere fatto in casa: dal mindful running alla palestra fai da te

fitball-benessere-casaIn tempi di crisi, anche la palestra è un vero e proprio lusso. Tuttavia, la forma fisica è importante, e il nostro corpo è come una macchina che deve essere costantemente tenuta in allenamento. Ecco, quindi, come continuare a praticare sport, e ad allenarsi, senza spendere eccessivamente. In nostro aiuto arriva direttamente Jill Cooper, la personal trainer più famosa della televisione. Oltre ad aver scritto numerosi libri, presenta quotidianamente gli strumenti del fitness necessari per una forma fisica invidiabile.

Noi, invece, opteremo per i cosiddetti “rimedi casalinghi”: prima di tutto, se volete allenare le gambe e i glutei, ma anche le braccia e le spalle, non potete non avere in casa la banda elastica. Ha un costo decisamente irrisorio (circa 6/7 euro), ma riesce a tonificare e a migliorare la mobilità articolare. Su Youtube, poi, sono stati caricati numerosi tutorial utili e che spiegano, passo dopo passo, come utilizzarla nel modo più corretto e soddisfacente possibile.

Un altro grande aiuto arriva dalla fitball. In questo caso, il prezzo sale leggermente: questo attrezzo costa circa 20 euro, ma permette di avere risultati unici. Utilizzandola al posto di una sedia, infatti, permette di definire gli addominali in tempi piuttosto rapidi. Inoltre, obbliga la persona che la usa a tenere una postura corretta.

Infine, se volete rimodellare il punto vita, potete utilizzare un semplice bastone, magari associato proprio alla fitball: seduti su di essa, mettete il bastone dietro alle spalle ed impugnatelo alle estremità. Infine, ruotate spalle e busto a destra e a sinistra. Un esercizio semplice, ma che vi rimodellerà completamente.

E se proprio la palestra non fa per voi, potete sempre tornare in forma con il mindful running: si tratta di una programma di meditazione applicato alla corsa. In soli 10 sedute tornerete in forma, e scoprirete il lato rilassante di una sana sudata. Se volete sperimentarla, il prossimo 9 maggio a Milano avrete degli esempi concreti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *